1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di Sezione
Stemma Comune di Jesolo
 

Contenuto della pagina

LE STRADE DEL TURISMO

L’assessore ai Lavori pubblici di Jesolo, Roberto Rugolotto, interviene sul tema della viabilità.

 

15 giugno 2020

È una partita seria, lo è sempre stata, quella della mobilità da e per il litorale, a favore di quel turismo che tutti riconoscono essere fonte di una parte significativa del PIL regionale, ma soprattutto opportunità di lavoro per molte famiglie e molte imprese del Veneto Orientale e non solo. Quindi è un bene se l’avvicinarsi della prossima scadenza elettorale riporta all’attenzione questo problema, che negli ultimi 25 anni ha trovato solo risposte parziali, se stimola la riflessione sulle possibili soluzioni e se induce ad uno sforzo straordinario per reperire le risorse necessarie a realizzare queste opere pubbliche.
Voglio limitare le mie osservazioni alle questioni che riguardano i litorali di Jesolo e Cavallino-Treporti, caratterizzati da un elevato numero di presenze e da un consistente fenomeno di pendolarismo che, sommati, determinano spesso congestioni inaccettabili nei giorni di maggior afflusso, costringendo i turisti a ore di code interminabili.
Ci sono, a mio avviso, due soluzioni che devono essere sbloccate prioritariamente: l’adeguamento della Treviso Mare, meglio se come superstrada libera da pagamenti e la realizzazione della circonvallazione est di Jesolo. La prima opera sarebbe importante non solo per facilitare l’accesso alle nostre località ma soprattutto per favorirne il deflusso, la seconda faciliterebbe la separazione del traffico in arrivo tra le zone est e ovest diminuendo il rischio che la rotonda Frova si trasformi in un imbuto.
Entrambe queste due opere sono state inserite nei programmi di intervento dal 1995, sono quindi passati 25 anni nei quali solo alcune delle infrastrutture previste per riorganizzare la viabilità di accesso alle spiagge sono state realizzate. Se per la Treviso Mare conosciamo le difficoltà incontrate dall’ipotesi di project financing a seguito dell’inchiesta sul Mose e la mancanza di una condivisione con i comuni attraversati da questa arteria stradale, per quanto riguarda la circonvallazione est di Jesolo l’unico imputato è la Regione del Veneto, che non ne ha più finanziato il completamento dall’intersezione con via Roma Sinistra.
Ritengo indispensabile sbloccare queste due opere, per le quali, tra l’altro, la progettazione è  in fase avanzata, perché aiuteranno il traffico veicolare e sono realizzabili in tempi ragionevoli. Questo inoltre costituirebbe un vero aiuto alla ripresa: Regione e Stato devono sbloccare opere pubbliche e aprire cantieri per favorire la ripresa economica dato che ancora non siamo in grado di valutare l’impatto che avrà sulla nostra economia la situazione creata dalla diffusione del contagio da coronavirus
”.

Città di Jesolo
Pagina Facebook: www.facebook.com/cittadiJesolo
Ufficio Stampa Comune di Jesolo
ufficio.stampa@comune.jesolo.ve.it

 
 

Segui il Comune di Jesolo su:

 
 

Comune di Jesolo
via Sant'Antonio 11, 30016 Jesolo (VE) - P.I./C.F. 00608720272
Ufficio Relazioni con il Pubblico: 0421 359111 - Email: comunicazione@comune.jesolo.ve.it -
PEC: comune.jesolo@legalmail.it