1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di Sezione
Stemma Comune di Jesolo
 

Contenuto della pagina

CERTIFICAZIONE AMBIENTALE

logo certificazione

Certificazione ISO 14001

La Certificazione del Sistema di Gestione Ambientale di un’organizzazione fornisce ai cittadini, agli imprenditori e all’Amministrazione stessa la garanzia rispetto al fatto che le problematiche di carattere ambientale legate all'attività dell'Ente siano sufficientemente sotto controllo.
In particolare, per la Pubblica Amministrazione, i Comuni e gli Enti Locali che hanno la responsabilità di gestire la politica territoriale, decidere di implementare un Sistema di Gestione Ambientale significa avvalersi di uno strumento obiettivo misurabile e governabile.

Una corretta gestione ambientale consente infatti di programmare nel tempo interventi e investimenti per adeguare la struttura esistente alle nuove disposizioni legislative dettate dalle nuove politiche europee e internazionali. La norma ISO 14001 è lo standard più conosciuto e utilizzato in tutto il mondo per la Certificazione di Sistemi di Gestione Ambientale.

La certificazione è rilasciata da un organismo indipendente sulla base di visite ispettive presso l’organizzazione richiedente per verificare la conformità del sistema alla ISO 14001. Ogni tre anni il sistema di gestione ambientale (SGA) del Comune di Jesolo viene sottoposto ad una verifica di rinnovo. L’Ente di certificazione deve possedere riconosciute e certificate qualità di professionalità e competenza idonee a svolgere questo compito presso una pubblica amministrazione.
 
Quello scelto dal Comune di Jesolo si chiama DNV - Det Norske Veritas, il quale, a sua volta, è sottoposto a controllo da parte del SINCERT (è la risposta alla domanda “chi controlla il controllore”). La verifica di rinnovo del certificato è particolarmente impegnativa e severa, poiché scansiona il Sistema di Gestione Ambientale, andando a esaminare tutte le aree che rientrano nello scopo di certificazione (raccolta e gestione dei rifiuti; pianificazione, gestione e controllo del territorio; gestione e controllo della depurazione delle acque reflue; pulizia dell’arenile; progettazione e realizzazione di opere pubbliche; prevenzione incendi nelle scuole e negli altri edifici pubblici). Normalmente la verifica di rinnovo dura tre giorni, viene svolta da una equipe di 3 o 4 esperti (biologi, chimici, avvocati specialisti di legislazione ambientale, ecc), e coinvolge non solo gli uffici del Comune, ma anche ALISEA SpA, ASI SpA, Jesolo Patrimonio Srl.

In aggiunta alla verifica triennale, l’Ente di certificazione ogni anno effettua visite ispettive a campione, denominate verifiche di mantenimento, sulle diverse attività svolte dall’Ente.
Il Sistema di Gestione Ambientale del Comune di Jesolo prevede due di modalità di attenzione verso gli impatti ambientali:

 

Controllo

Con questo termine si indica l’applicazione di procedure operative che consentono di governare i processi produttivi in modo tale da minimizzare gli impatti negativi sull’ambiente. In pratica, operazioni che comportano un potenziale rischio di inquinamento non sono svolte a caso, ovvero affidandosi solo alle capacità e all’attenzione del personale incaricato, ma devono essere fatte seguendo delle specifiche istruzioni di lavoro, approvate, testate e verificate.
Le procedure di controllo si applicano alle attività gestite direttamente dal Comune di Jesolo, ossia svolte da proprio personale. Queste attività sono chiamate aspetti ambientali diretti. Il responsabile delle attività è anche responsabile del controllo. Il Sistema di Gestione Ambientale del Comune di Jesolo prevede che secondo una periodicità programmata l’ufficio Gestione Qualità e Ambiente effettui delle verifiche ispettive interne per accertare l’efficacia delle attività di controllo messe in atto. Le verifiche ispettive si possono concludere con la rilevazione di “non conformità”, ossia di anomalie rispetto ai risultati attesi o alle procedure previste. In questo caso il responsabile di queste attività deve attuare appropriate azioni correttive idonee a rimuovere le cause che hanno generato le non conformità.

 

Sorveglianza

Oltre agli aspetti ambientali diretti, il Sistema di Gestione Ambientale del Comune di Jesolo si preoccupa anche degli aspetti ambientali indiretti, ossia di quelle attività che il Comune di Jesolo non svolge in proprio, ma affida a terzi. Ad esempio: la raccolta dei rifiuti (affidata ad ALISEA SpA); la gestione del ciclo integrato delle acque (affidato ad ASI SpA), la pubblica illuminazione (affidata a Jesolo Patrimonio Srl). Non potendo attuare il controllo diretto su queste attività, ma avendo comunque la responsabilità di garantire la massima attenzione verso l’ambiente, il Comune di Jesolo applica procedure di sorveglianza, ossia di verifica rispetto all’efficacia delle procedure di controllo che il gestore del servizio deve attuare. La sorveglianza viene attuata dal Comune di Jesolo attraverso periodiche verifiche ispettive condotte dal proprio ufficio Gestione Qualità e Ambiente. Tali verifiche ispettive si svolgono presso il gestore del servizio, e prendono in esame sia le registrazioni documentali che le procedure e le prassi operative. Anche le verifiche ispettive verso i gestori dei servizi dati all’esterno si possono concludere con l’emissione di non conformità. In questo caso il gestore del servizio dovrà concordare con il Comune di Jesolo le azioni correttive da attuare.

Comune di Jesolo
via Sant'Antonio 11, 30016 Jesolo (VE) - P.I./C.F. 00608720272
Ufficio Relazioni con il Pubblico: 0421 359111 - Fax: 0421 359360 - Email: comunicazione@comune.jesolo.ve.it -
PEC: comune.jesolo@legalmail.it