1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
 

Contenuto della pagina

INFORMAZIONI AMBIENTALI

Stato dell'ambiente

 

Stato di crisi idrica
La Regione Veneto dichiara lo stato di crisi idrica disponendo le misure per la tutela delle risorse idriche e del loro razionale utilizzo per salvaguardare le riserve e gli utilizzi prioritari idropotabili.

 
 

Monitoraggi qualità dell'aria:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio degli indicatori ambientali, provvede ad effettuare campagne mobili di rilevazione della qualità dell’aria.  I dati sono disponibili nel sito istituzionale dell’ARPAV ai seguenti indirizzi:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/aria/qualita-dellaria/le-centraline-mobili
http://www.arpa.veneto.it/arpav/chi-e-arpav/file-e-allegati/dap-venezia/aria/dap-venezia-campagne-di-monitoraggio-qualita

 

Superamento soglie dell'ozono:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio degli indicatori ambientali, provvede alla comunicazione ai Sindaci l’eventuale superamento della soglia di concentrazione nell’aria dell’Ozono (180 µg/m3) per l’ informazione ai cittadini.  I dati delle ultime 48 ore suddivisi per provincia sono disponibili nel sito istituzionale dell’ARPAV al seguente indirizzo:
http://www.arpa.veneto.it/arpavinforma/bollettini/aria/rete_ozono.php

 
 
 

Qualità acque di balneazione:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio della qualità delle acque di balneazione, provvede alla comunicazione ai Sindaci l’eventuale superamento dei limiti di concentrazione degli indicatori di qualità per l’adozione di eventuali provvedimenti per la tutela della salute pubblica. All’inizio della stagione balneare sono individuare le zone non destinate alla balneazione secondo programmazione e classificazione regionale.
I dati aggiornati sono disponibili nel sito istituzionale dell’ARPAV ai seguenti indirizzi:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/acqua/datiacqua/balneazione_rete_details.php?id_s=4
http://www.arpa.veneto.it/acqua/htm/balneazione_rete_details.asp?id_s=4

 
 

Qualità acque superficiali:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio della qualità delle acque superficiali (fiumi), provvede alla comunicazione ai Sindaci l’eventuale superamento dei limiti di concentrazione degli indicatori di qualità per l’adozione di eventuali provvedimenti per la tutela della salute pubblica.

 
 

Stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi:
Prefettura e Regione allertano le Amministrazioni comunali sul pericolo di incendi boschivi derivante da condizioni meteo climatiche di siccità per le aree territoriali a rischio.

 
 

Fattori inquinanti

 

Monitoraggio campi elettromagnetici:
L’ARPAV, quale soggetto istituzionale preposto al controllo e monitoraggio dell’inquinamento elettromagnetico generato da stazioni radio base (antenne per telefonia mobile).
Il Comune di Jesolo annualmente programma il monitoraggio nel territorio di competenza i cui dati sono disponibili al seguente indirizzo internet:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/agenti-fisici/file-e-allegati/campagne-di-misura-cem/venezia/jesolo

 
 

Misure incidenti sull'ambiente e relative analisi di impatto

 
 

Misure a protezione dell'ambiente e relative analisi di impatto

 
 

Stato della salute e della sicurezza umana

 

A.U.L.S.S. n. 4 Veneto Orientale, nell’ambito della propria attività di controllo sanitario nel settore della pesca e dei prodotti ittici, adotta provvedimenti per la sicurezza alimentare.

Anno 2017

 

Anno 2016

 

Anno 2015

 

Anno 2014

 

Relazione sullo stato dell’ambiente

 
Ultima Modifica: 05/10/2017

Comune di Jesolo
via Sant'Antonio 11, 30016 Jesolo (VE) - P.I./C.F. 00608720272
Ufficio Relazioni con il Pubblico: 0421 359111 - Fax: 0421 359360 - Email: comunicazione@comune.jesolo.ve.it -
PEC: comune.jesolo@legalmail.it