COVID-19: SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI DEI TRIBUTI LOCALI

 

L'Amministrazione Comunale, vista l'emergenza sanitaria in corso causata dall’infezione da Coronavirus ed i provvedimenti adottati dal Governo, ha deciso di rinviare i versamenti dei tributi locali.

Con  delibera di giunta n. 75 del 31 marzo 2020 sono state quindi stabilite le seguenti scadenze:

 
TRIBUTO E CANONE
VERSAMENTI O RATE INTERESSATE ALLA SOSPENSIONE
IN SCADENZA
NUOVA SCADENZA PER VERSARE TERMINE ULTIMO
COSAP (canone occupazione spazi e aree pubbliche)
dal 8 marzo al 30 settembre 2020
31 ottobre 2020
IMPOSTA SULLA PUBBLICITA’
dal 8 marzo al 30 settembre 2020
31 ottobre 2020
RATEAZIONI IN CORSO SU IMU - TARI - TASI - ICP - COSAP
dal 8 marzo al 30 settembre 2020
31 dicembre 2020
ACCONTO IMU 2020
 
Termine di legge: 16 giugno 2020
INGIUNZIONI DI PAGAMENTO NOTIFICATE
dal 8 marzo al 31 maggio 2020
30 giugno 2020
ACCERTAMENTI NOTIFICATI
dal 8 marzo al 31 maggio 2020
30 giugno 2020
 

Resta ferma la possibilità per il contribuente di versare volontariamente alle scadenze originarie, anche se oggetto di sospensione.

E’ demandato a successivo provvedimento la decisione su nuova emissione della bollettazione tassa rifiuti 2020, sulla base delle risultanze dell’istruttoria in corso con il gestore Veritas e del decreto legge in fase di adozione sui tributi locali.

Nessuna determinazione viene assunta sui versamenti relativi all’Imu dovuta a giugno 2020 trattandosi di tributo condiviso con lo stato, perciò la scadenza rimane il 16 giugno

Si rinvia a eventuale successivo atto la definizione di nuove misure rispetto a quelle determinate con il presente provvedimento, in ragione dello sviluppo sociale, normativo ed economico della situazione di emergenza in corso.

 

Vedi anche

Covid-19: Misure urgenti di solidarietà alimentare - Buoni spesa.
Covid-19: Vuoi donare una spesa?.
Covid-19: Documenti da consultare.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito